M+M Studio Architetti

EX MANIFATTURA TABACCHI – Bari [Italia]

Progetto/ Riconversione funzionale in centro ricerche CNR e servizi pubblici
Prestazioni/ Concorso di progettazione
Data/ 2016
Cliente/ INVIMIT
Autori/ Michele Guarino, Marilena Lucivero, Tommaso Bettini, Anna Mangione, Antonio Cognetti
Dimensione/51.500 mq
Importo/€ 40.000.000,00

INFO

Il progetto prevede la riconversione funzionale del complesso manifatturiero in centro ricerche CNR e servizi pubblici (mercato, asilo nido, ristorazione etc.). L’intervento consente alla città  di riappropriarsi di un’area simbolica: al ritmo della produzione del tabacco, tra le mura della Manifattura Tabacchi si sono susseguite conquiste sociali, si è prodotta conoscenza, si è generata economia.

La scelta di insediarvi la sede operativa CNR suggerisce l’opportunità di trasformare l’intero compendio in una “fabbrica del sapere”, che integri le funzioni pubbliche con la ricerca e che sfrutti l’occasione di recupero del grande complesso architettonico per generare una nuova filiera della conoscenza.

Il concept si realizza attraverso alcune azioni progettuali strategiche:
– la massimizzazione degli spazi aperti accessibili nelle 24 ore, realizzando un sistema di spazi e cortili di mq 13.600;
– la realizzazione di una interazione tra l’intero compendio ed il suo contesto urbano, aprendo numerose connessioni trasversali e rendendo quindi “porosa” la pelle dell’edificio;
– l’ideazione di un mix funzionale tematico nelle aree pubbliche (un museo esperienziale, un bookshop tematiche, sale eventi), in relazione costante con il CNR, che si apre quindi alla città;
– la creazione di un parcheggio interrato di due piani capace di ospitare 140 autovetture ed uno spazio per il carico-scarico delle aree mercatali, oltre ad una navetta che colleghi i principali poli di scambio intermodale esistenti nel tessuto urbano.